Pagine

martedì 21 gennaio 2014

Non c'è pace per la provincia di Modena

Dopo i due terremoti del maggio 2012 e la successiva tromba d'aria, ora è toccato all'acqua del Secchia e del Panaro e dei corsi d'acqua minori danneggiare gravemente il territorio della Bassa modenese. A malincuore, altro storytelling fatto nei ritagli di tempo, sperando che sia l'ultimo di questo tipo...
[lo storify completo]
Posta un commento