Pagine

venerdì 22 agosto 2014

Le piante lo fanno in 250.000 modi

Jonathan Drori ci mostra gli straordinari modi in cui le piante da fiore si sono evolute per poter attirare insetti che spargano il loro polline: facendo crescere delle piste d'atterraggio che guidino gli insetti all'interno, emettendo raggi ultravioletti, costruendo trappole elaborate ed imitando altri insetti in calore.
Un video spettacolare ed un esempio efficacissimo di divulgazione scientifica.
Sapete quante specie di piante da fiore esistono al mondo? Ne esistono un quarto di milione -- quantomeno quelle che noi conosciamo -- un quarto di milione di specie di piante da fiore. E i fiori sono una bella gatta da pelare. Per le piante sono difficili da produrre. Richiedono un'enorme quantità d'energia e molte risorse. Perché si scomodano a farli? La risposta ovviamente, come molte altre cose al mondo, è: sesso. So cosa vi passa per la mente quando guardate queste immagini. E il motivo per cui la riproduzione sessuale è così importante -- esistono molte altre cose che le piante possono fare per riprodursi. Potete fare delle talee; possono fare del sesso con se stesse; si possono auto-impollinare. Ma devono per forza diffondere i loro geni per combinarli ad altri geni, così che possano adattarsi alle nicchie ambientali. E' così che funziona l'evoluzione.
Posta un commento